Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si accetta di ricevere tutti i cookies del sito web. Approfondisci
100 %
colata continua
100 %
sostenibilità
ambientale
35 anni
al servizio
del cliente
fornitura
alluminio allo
stato liquido

innovazione per
l'automotive
innovazione per
l'industria del bianco
100 %
alluminio riciclato
innovazione per
lighting
innovazione per
building
L'Azienda Raffmetal
Processo produttivo
Il riciclo rappresenta il cuore della produzione di Raffmetal, mentre la sostenibilità e l’eccellenza costituiscono l’anima e i principi nei quali l’azienda crede fermamente e che si impegna a perseguire e promuovere con passione, costanza e determinazione.
L’intero processo è condotto con le migliori tecnologie disponibili al fine di ottenere un ottimo prodotto e perché tutto venga trasformato in risorsa, senza lasciare rifiuti alle generazioni future.

Un elevato parco tecnologico, con impianti innovativi e all’avanguardia, consente a Raffmetal di preparare per la fusione una materia prima di qualità elevata, riciclando una varietà molto ampia di rottami di alluminio e valorizzando anche altri metalli, come il rame, il ferro, l’ottone e l’acciaio, ai quali viene data nuova vita.

I rottami di alluminio vengono fusi all’interno di specifici forni rotativi alimentati con bruciatori a metano/ossigeno. Per ridurre al minimo l’ossidazione del metallo durante il processo di fusione, si utilizza una miscela di sali che, agendo come flusso di copertura, protegge l’alluminio dal contatto con la fiamma e contemporaneamente assorbe le impurità e gli ossidi contenuti nei rottami. Tutti i residui del processo di fusione vengono recuperati integralmente e selettivamente, ottenendo alluminio metallico ed una miscela salina purificata, entrambi riutilizzati in fonderia unitamente agli ossidi di alluminio che vengono destinati alla produzione di cemento e laterizi. In questo modo Raffmetal garantisce il riutilizzo al 100% dei propri residui di lavorazione, producendo nuova materia prima e azzerando lo smaltimento di rifiuti in discarica.

Terminata la fusione nel forno rotativo, l’alluminio viene indirizzato ai forni a bacino, dove avvengono le operazioni di additivazione dei metalli, di degassaggio e di filtrazione, interventi necessari per ottenere l’analisi chimica desiderata e per soddisfare gli elevati requisiti che Raffmetal intende sempre garantire.

Vantaggi della colata continua: